Newemotion usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
 
In questo momento ci sono 27 amici online 
Newemotion Homepage
  • Gli RSS di Newemotion
DONNA UOMO ABBIGLIAMENTO SCARPE BORSE INTIMO MODA MARE GIOIELLI NEGOZI VIDEO
 HOMEPAGE > GIOIELLI > STROILI ORO > STROILI ORO Gioielli 2011
Articolo Immagini Cartolina Negozi
 Collezione: STROILI ORO Gioielli 2011

Stroili Oro Gioielli 2011




(Redazione, 21.02.2011) La collezione di Gioielli di Stroili Oro per la Primavera Estate 2011 brilla per glamour, ricercatezza ed eleganza.

Il diamante è protagonista di una nuova linea di Gioielleria che spicca per le pregiate lavorazioni. Anelli permeati dal fascino intramontabile della classicità e altri, dal design contemporaneo, sono pensati per soddisfare i gusti della clientela più esigente.

La linea Primo Bacio riflette, nella purezza delle forme e nei colori essenziali, l'esuberanza della luce e lo splendente romanticismo di gioielli dal significato profondo. L'oro brilla nelle lavorazioni impreziosite da cristalli, facendo nascere una collezione sfavillante.

L'argento si mostra in diverse versioni: dal gioiello più classico con zirconi bianchi, ai luminosi monili con cristalli, passando per l'elegante collezione d'argento rosato e pietre.

La miniserie Bijoux Glam Jewels punta alle fashion victim, con una linea di tendenza che si fa notare per le originali forme e sfumature, pensate per giocare quotidianamente con il proprio look.

Infine, la linea Hiro si arricchisce di nuovi modelli, ideati per appagare ogni stato d'animo maschile.

© Riproduzione Riservata
Campagna STROILI ORO Gioielli 2011
 ARTICOLI CORRELATI
STEFANEL Catalogo Primavera Estate 2011   22.02.2011 FAY Abbigliamento Primavera Estate 2011   25.02.2011
NOLITA Abbigliamento Primavera Estate 2011   25.02.2011 CESARE PACIOTTI Uomo Primavera Estate 2011   23.02.2011
2015 © Newemotion.it 
 Scopri Newemotion | Termini e Condizioni | Contattaci | Per le Agenzie Stampa | Facebook | Google+ | Twitter