Newemotion usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
 
In questo momento ci sono 24 amici online 
Newemotion Homepage
  • Gli RSS di Newemotion
DONNA UOMO ABBIGLIAMENTO SCARPE BORSE INTIMO MODA MARE GIOIELLI NEGOZI VIDEO
 HOMEPAGE > ABBIGLIAMENTO > SWATCH > SWATCH Dada
Articolo Immagini Cartolina Negozi
 Collezione: SWATCH Dada

Swatch Dada, omaggio dadaista




(Redazione, 27.01.2004) Il Dada Swatch è un orologio della famosa casa di produzione svizzera, che prende il nome dal movimento culturale che ha avuto origine proprio nel paese elvetico.
La sua realizzazione è stata concepita per celebrare una collaborazione tra il Comune di Zurigo e la Swatch finalizzata a salvare la casa situata al numero 1 di Spiegelgasse, dove avvenne la riunione dei primi artisti del movimento dadaista e dove fu ospitato il Cabaret Voltaire.
I disegni presenti sull'orologio sono ispirati alle assurde macchine illustrate dagli artisti ed alle descrizioni giornalistiche delle serate dadaiste apparse sul quotidiano di Zurigo Neuen Zürich Zeitung. Sul cinturino di plastica dal color crema si può leggere la frase: La sera del 5 febbraio ha avuto luogo l'inaugurazione del nuovo circolo artistico Voltaire che arricchisce Zurigo di un luogo nuovo e interessante per l'intrattenimento intellettuale, scritta in caratteri gotici con colore nero, grigio e ruggine, mentre sul passante capeggia la scritta Cabaret Voltaire con il rispettivo indirizzo. All'interno della cassa di plastica trasparente è posto un quadrante nero che presenta un'apertura al centro con forma irregolare che quale rimanda al tema della macchina assurda, caro ai dadaisti.

© Riproduzione Riservata
Campagna SWATCH Dada
 ARTICOLI CORRELATI
MANGO Autunno-Inverno 2003/2004   23.01.2004 RITAMAY Lingerie Natale   30.12.2003
SIMONE PERELE Dolce Vita   24.02.2004 FRANCESCA TREZZI Primavera 2004   04.02.2004
2015 © Newemotion.it 
 Scopri Newemotion | Termini e Condizioni | Contattaci | Per le Agenzie Stampa | Facebook | Google+ | Twitter